Info

Questo è un portale di notizie sulla Lettonia e sull’area baltica, curato da Paolo Pantaleo, con la collaborazione di Camilla Zanon.
Si occupa di informazione, riprende storie, curiosità, eventi, che caratterizzano la vita politica, culturale, sociale ed economica della Lettonia.

Per contatti: paolopanta@hotmail.com

87 commenti

  1. Salve a tutti, mio figlio è nato in Lettonia ed ho soggiornato per circa due mesi a Riga. Da poco ho conosciuto il blog, molto interessante.

  2. Salve, sono l’amministratore di una ditta pugliese che opera nel settore dell’ agricoltura e, nello specifico, di distribuzione di torba. Seguo da tempo il visto bog e vi faccio i miei complimenti. Sarebbe possibile contattare aziende lettnoi che si occupano di estrazione di torba e cercano un importatore per oil sud Italia?
    Grazie

  3. Salve a tutti!

    Un sito davvero molto interessante, avrei voluto conoscerlo mentre abitavo a Riga!
    Sono una laureanda che che sta scrivendo la sua tesi sull’olocausto in Lettonia.
    Sto raccogliendo notizie e testimonianze sugli ebrei lettoni e di tutte le persone che li hanno aiutati.
    Sarei felice di aggiungere nuove informazioni alla mia tesi, se qualcuno ha materiale al riguardo ed è disposto a condividerlo lo prego di contattarmi rispondendo a questo post.
    Un sito davvero molto interessante, avrei voluto conoscerlo mentre abitavo a Riga!

    Ringrazio in anticipo,

    Chiara

  4. complimenti per i sito da ottime notizie su riga e lettonia in generale di nuovo compliment

  5. Complimenti per il sito, davvero un ottimo lavoro svolto con professionalità e devozione. Grazie Paolo per questo scorcio di Lettonia che quotidianamente ci offri con le tue descrizioni fedeli.

  6. Salve, seguo qto blog da anni, poiche’ vengo spesso in Lettonia e altri paesi Baltici. Il mio interesse turistico/culturale in Italia e’ rivolto a
    Roma e dintorni. Dato che faccio parte del comitato promotore di una petizione per gli scavi di “Portus-Ostia Antica” potrei chiederLe un suo valido aiuto
    tramite il suo blog di divulgare la notizia
    e’ interesse mondiale salvare questo patrimonio. Allego il link che potra’ vedere:
    http://goo.gl/N5d1ga

    La ringrazio e buon lavoro
    teodoro parente

  7. Fantastico blog!
    Silvia, italiana. Ho vissuto un anno in Estonia e ora sono da 6 mesi a Riga. Ho un mio blog in italiano sulla mia vita nei Baltici. Non mi è mai capitato di incrociare il vostro blog e, ora che lo sto leggendo, ne sono felicissima!

    Accurato, serio ma non distaccato, aggiornato… Non avrei mai pensato che potesse esistere un blog giornalistico sulla Lettonia in italiano! Vi stringo virtualmente la mano e penso proprio che presto userò qualcuno dei vostri articoli sul mio blog.

    Continuate così!

  8. Mi chiamo Giacomo e sono a Riga da Gennaio per motivi di studio, complimenti a Paolo e Camilla per questo ottimo e sempre aggiornato portale, che so essere un piccolo punto di riferimento anche per altri italiani che vivono qui. Io mi sto letteralmente innamorando della Lettonia e dei Paesi Baltici in generale, sono curioso e mi interessa tutto ciò che riguarda questi Luoghi, dunque un po’ chiedo in giro ed un po’ uso questo portale per scoprire qualcosa di nuovo ogni giorno. Buon lavoro

    Giacomo

  9. Ciao Barbara!
    Sì, il 18 gennaio è in programma la “catena degli amici dei libri” che servirà per trasferire i primi libri dalle vecchie sedi della Biblioteca nazionale alla nuova sede nel “Gaismas pils”, il Castello di luce che è stato appena ultimato (puoi vedere i nostri articoli dei giorni scorsi).
    Qui invece puoi trovare i dettagli del programma del 18 gennaio (in inglese): http://riga2014.org/eng/news/10804-join-the-chain-of-booklovers

    Grazie per la tua visita!
    ciao
    Paolo

  10. Ciao Paolo,
    Ho scoperto che Riga sarà la capitale europea della cultura nel 2014. Quale migliore occasione per visitarla mi sono detta!
    Ho letto che per il 18 gennaio sarà organizzata una catena umana per trasferire i libri dalla vecchia alle nuova Biblioteca Comunale, ti risulta? La data è confermata? Perchè mi piacerebbe venire proprio per vedere questa manifestazione.
    Rimango in attesa di un tuo riscontro e ti ringrazio tantissimo.
    Ciao e complimenti!!
    Barbara

  11. Grazie Paolo
    questo Blog è davvero insostituibile da quando sono venuto in Lettonia e ho conosciuto la ma mia compagna Lettone. Insieme a lei che vive con me in Italia da alcuni mesi, quasi quotidianamente commentiamo i fatti che succedono in Lettonia attraverso il blog. Per me è un modo di scoprire questo paese bellissimo, per lei un altro modo per rimanere in contatto con le sue origini,
    Ancora grazie, e continua cosi!

  12. Puoi stare certa. Abbiamo aggiornato ininterrottamente dalla sera di giovedì e continueremo a dare notizie su questa terribile tragedia, che ha colpito tutti noi.

  13. ciao sono una lettone in italia da tantissimi anni..è prima volta che scrivo..vi prego aggiornate più possibile sulla tragedia di questi giorni! grazie

  14. Normalmente gli starter kit, dovendo essere distribuiti al pubblico, non sono disponibili in un’unica sede ma un po’ in tutte le banche. Certamente se dal 10 dicembre in poi farà visita a una qualsiasi sede bancaria del centro di Riga troverà quello che cerca, nonché maggiori informazioni.

  15. Buongiorno,
    ho provato a guardare nel sito della banca centrale lettone ma non sono riuscito a trovare le informazioni che cercavo.

    Potrei sapere l’indirizzo della sede dove poter richiedere gli starter kit ? Sarò a riga intorno alla metà di Dicembre (periodo in cui verranno distribuiti al pubblico) e vorrei prenderne qualcuno. qulsiasi altra info in merito è ben accetta.

    Grazie in anticipo

  16. Forse scontato ma si può iniziare dal sito ufficiale della Corte, Satversmes tiesa, su http://www.satv.tiesa.gov.lv/, che ha anche la versione in inglese e può quindi fornire delle prime informazioni utili a tutti. Circa la storia, che naturalmente non è lunga, essendo la legge che ha istituito la corte del giugno 1996, proviamo a informarci ed eventualmente vi segnaliamo qualcosa. La legge di istituzione, volendo, la trovate su likumi.lv, una sorta di Normattiva italiano (http://likumi.lv/doc.php?id=63354).

  17. Salve! Siamo due studentesse di Giurisprudenza. Vorremmo chiedere se fosse possibile ottenere qualche informazione (link, libri, etc.) riguardo la storia della Corte Costituzionale Lettone e la sua organizzazione. La ringraziamo anticipatamente e complimenti per il blog! Saluti

  18. Trovo questo blog veramente interessante,temevo che le notizie fossero datate ed invece no,convivo a Roma con una ragazza di Riga ,vi seguirò con affetto

  19. Il Suo blog è una piacevole sorpresa. Me l’ho consigliato un mio amico italiano.
    Sono lettone e imparo l’italiano. La ringrazio per l’opportunità di leggere le notizie
    del mio paese nella lingua che amo. Grazie e buon lavoro!

  20. Buonasera Gianvito, non mi era giunta voce di questo festival lembergs-iano. Se l’anno prossimo terranno la terza edizione gli dedicheremo un post. Grazie della segnalazione.

  21. Non avete dato alcun risalto al Ghetto Games Festival di Ventspils! Io c’ero, è stato bellissimo!

  22. Ciao Raffaele, prova al Leonardo Da Vinci, Stabu iela, 47 Riga (tel. +37167275963).
    Complimenti vivissimi a Paolo per il sito!

  23. Ciao Raffaele, grazie mille per la tua attenzione. Sinceramente non so se esistano scuole che insegnano il lettone partendo dall’italiano.
    Buona permanenza a Riga!

  24. Sono Raffaele e mi sono trasferito da un mese a Riga con tutta la famiglia . Seguo Balticanews da circa 6 mesi .
    Il problema che mi trovo ad affrontare è : studiare Russo o Lettone ? esistono scuole che insegnino il lettone partendo dall’italiano ? Grazie

  25. Ciao Caterina
    per evitare problemi come il tuo e su consiglio di un funzionario dell’anagrafe del comune di milano, io mia moglie che è una “non cittadina lettone” cinque anni fa abbiamo deciso di sposarci in Lettonia e poi far trascrivere il matrimonio consegnando i documenti presso l’ambasciata italiana di riga (tempo di trascrizione circa 1 anno).
    E’andato tutto ok ma ora ci ritroviamo con un problema similare perchè mia moglie sta per richiedere la cittadinanza italiana, abbiamo dovuto chiedere l’estratto del certificato di nascita all’ambasciata russa che è arrivato dopo 9 mesi e speriamo di risolvere il tutto tramite il consolato di milano.
    Buona fortuna

  26. Cari amici. Scrivo in cerca di aiuto, ho letto che molti di voi si sono sposati con persone provenienti dalla Lettonia. Anch’io mi sto per sposare, se non fosse per il certificato di nascita… Mi spiego meglio: sono cittadina lettone ma con il certificato di nascita dell’ex URSS, che le autorita’ lettoni si rifiutano di apostillare, tornare sul luogo di nascita è impossibile (si trova a circa 6000km di distanza). Si rischia, avendo gia’ tutti gli altri documenti pronti, di non sposarci solo per colpa di questo certificato..
    Forse qualcuno ha avuto situazioni simili? Come avete risolto? Qualsiasi tipo d’informazione sara’ benaccetta, è una richiesta d’aiuto di massima urgenza! Grazie mille.

  27. salve sono un imprenditore pugliese che da diversi anni commercializza torba lettone complimenti per il suo blo sig.Pantaleo la seguo assiduamente tanti auguri

  28. eccellente idea questo blog con focus baltico!!
    mia moglie è una “non cittadina” lettone e andiamo a Riga un paio di volte l’anno.
    complimenti ancora a paolo e saluti

  29. Grazie mille Paolo per le notizie su Liepaja.
    Devo dire che la notizia sulle acciaierie è veramente preoccupante sapendo quanto rappresente il Metalurgs per Liepaja…speriamo in bene

  30. Scopro questo blog solo ora su segnalazione di una amica.
    Anche io sono sposato con una lettone. Viviamo in Italia, nelle Marche.
    Complimenti per il blog, molto interessante ed aggiornato.
    Vi seguirò.

  31. Ovviamente essendo il 50% della popolazione concentrato a Riga, capisco che Riga monopilizzi tutte le attenzioni, ma io penso, che basterebbe una colonna di “flash news” tipo quelle del corriere, dove a fronte di un piccolo titolo potrebbe esserci una notizia in breve (4/5 righe) , magari mettendo poi il link al sito lettone dove l’hai trovata, cosi se uno è proprio interessato o se la legge in lettone (cosi intanto lo impara) oppure la fa tradurre da internet e poi cerca di interpretare cosa esce 🙂
    Cmq è solo un suggerimento, va già benissimo quello che fai.

    PS : A Liepaja da una decina di mesi, esiste pure un ristorante italiano, gestito da lettoni, ma con cuoco italiano, cosi adesso a Liepaja “siamo” in 3 italiani, io, il cuoco e un ragazzo di genova incontrato al Rimi 🙂

  32. Paolo, immagino sia una complicazione, ma pensi potresti portare anche piccoli flash su notizie che riguardano anche altre città, oltre a quelle su Riga e quelle Nazionali? Te lo chiedo perchè essendo la mia compagna di Liepaja, e andando sempre li, mi farebbe piacere trovare più notizie che riguardano la “città dove nasce il vento” 🙂
    Cmq sia, come avevo già scritto prima, grazie tante del lavoro che fai e che permette a tutti noi, di sentirci parte di questo paese che ci ha adottato.

  33. Grazie mille Christian!
    Lo scopo di Baltica è nel suo piccolo proprio quello di dare una mano per far conoscere un po’ meglio questo paese, quando ci riusciamo ne siamo felici!
    Tanti auguri anche a te!

  34. Ciao, e auguri di Buon anno Paolo!
    Grazie per il tuo blog che mi permette, quando salgo in Lettonia dai suoceri di stupirli con informazioni che certe volte nemmeno loro sanno, e certe volte pure la mia compagna rimane sorpresa da quanto sono informato sulle faccende lettoni 🙂
    E sopratutto grazie, perchè mi permetti di conoscere meglio questo bellissimo paese di cui mi stò lentamente innamorando, e in cui inizio a sentirmi a casa.
    Auguri!

  35. Salve,
    io ho una moglie lettone, sono italiano viviamo in Puglia – Lecce.
    Di cosa ti occupi? Ho intenzione di fare business lì in lettonia, ma vorrei alcuni consigli, su cosa orientarmi…

  36. complimenti davvero per il vostro lavoro. Sono spesso in Lettonia e siete un canale insostituibile di informazioni.Vero che spesso fingo di aver capito tutto in lettone , ma per sicurezza sbircio il sito per esse sicuro di aver capito veramente:-)

  37. La mia ragazza è di Ventspils e sono ormai quattro anni che stiamo insieme. Complimenti davvero per il blog, sarei felice anche di dare il mio contributo! Vado in Lettonia molto spesso ed ho anche avuto l’occasione di lavorare per alcuni mesi nella bellissima Sigulda, ho visitato Cesis, i diversi quartieri di Riga, Jurmala, Kuldiga ed ovviamente Ventspils. Davvero in Lettonia c’è molto da scoprire! Complimenti ancora, vi seguirò costantemente!

  38. Complimenti veramente per il blog e per la dedizione con cui lo aggiornate, peccato averlo scoperto solo pochi mesi fa; mi aiuta a rimanere in contatto con la Lettonia ed in particolare con Riga dove ho avuto la fortuna di vivere per più di 7 anni (e chissà, magari un giorno ci torno). In più… ottimo affare la collaborazione di Camilla ! E’ veramente brava oltre che essere una grande “appassionata” di tutto ciò che è Lettonia, quasi come me…

  39. Ho scoperto questo blog cercando informazioni per il mio sito e me ne sono innamorato. Sono stato 3/4 volte a Riga e mi piace moltissimo essere informato su quello che accade in Lettonia, sopratutto se fatto così bene ed in lingua italiana. A volte parlando con le mie amiche lettoni, dico loro delle cose che nemmeno conoscono, avendole io lette su Baltica. Complimenti e buon lavoro!

  40. La ringrazio moltissimo Lorenzo per i suoi complimenti a Baltica.
    Per quanto riguarda la sua annotazione, ha probabilmente ragione sul fatto che esistendo nomi di regioni e luoghi della Lettonia con il corrispettivo in italiano sarebbe opportuno usarli, ma gli autori di questo blog hanno una passione molto forte per la lingua lettone e per quanto possibile ci piace mantenere le denominazioni originali, dato che comunque anche le definizioni italiane di questi luoghi sono ai più sconosciute (tranne a quei pochi, come certamente è lei, amanti e appassionati dei paesi baltici).
    Grazie ancora della sua attenzione.

  41. Rinnovo l’apprezzamento per il sito, che credo di aver completato di leggere (relativamente agli articoli arretrati) e che seguo assiduamente per quanto riguarda le novità.
    Non credo di esagerare se dico ciò che penso: è la voce più autorevole, in lingua italiana, che ci racconta in modo originale ed accattivante le vicende della Lettoni.
    Mi permetta una annotazione. Non sono d’accordo sulla scelta di mantenere il nome originale di alcuni toponimi che, invece, hanno un corrispettivo ufficiale nella nostra lingua. La traduzione dei toponimi, quando possibile, non è un elemento negativo; tutt’altro: se in una lingua esiste il corrispettivo geografico ufficiale per un nome straniero bisogna usarlo. Nel caso di un sito, poi, aiuta molto la tracciabilità per essere trovati dagli utenti che arrivano tramite i motori di ricerca.
    I toponimi cui faccio riferimento sarebbero Livonia (al posto di Vidzeme), Curlandia (al posto di Kurzeme), Semigallia (al posto di Zemgale) e Latgallia (al posto di Latgale).

    http://estonianbloggers.blogspot.com/search/label/Endonimi

  42. Salve mi chiamo Antonella e sono una grande appassionata della Lettonia, aver trovato questo blog significa molto per me, visto che è così difficile reperire notizie in italiano, purtroppo il mio lettone è ancora all’ ABC nonostante il mio impegno nell’apprenderlo! A lei sig.Pantaleo un sentito grazie di tutto cuore per il lavoro che svolge ed un augurio per il futuro… “ad maiora”.

  43. questo blog è una piacevole scoperta! mi trasferirò tra 2 settimane in Jurmala, raggiungo la mia compagna e mio figlio e tento di cambiar vita!

  44. Esatto. Solo che io non ne ho scritto su Baltica, per questo non potevi trovare l’articolo. Preferisco non addentrarmi nella normativa fiscale lettone….

  45. Forse perché non ne ho mai scritto uno. Di amnistia fiscale ricordo solo che se ne parlava nei primi mesi del 2011 per una proposta fatta dal sindaco di Ventspils Aivars Lembergs. Dal 1 gennaio 2012 è entrata in vigore una legge sulla cosiddetta “sākumdeklarācija”, che obbliga ogni residente lettone a dichiarare ogni proprietà immobiliare o meno, posseduta in Lettonia o all’estero, che superi il valore di 10 mila lats (comprese automobili ad es..). A questo link è possibile trovare informazioni più dettagliate (in lettone): http://www.jelgavniekiem.lv/?act=4&art=23922

  46. ciao come possono trovarti gli amici lettoni .. CHE VIVONO IN ITALIA? ho provato a digitare .. ma mi esce in tedesco? CIAO giovedi ripartiamo per la lettonia ..

  47. Non ho conoscenze approfondite in materia, anche se appare strano anche a me uno sfratto esecutivo dopo un mese.
    La speranza è che comunque con la messa in liquidazione di Krājbanka la prossima settimana e l’apertura dei fondi di garanzia lunedi 28 novembre ci sia la possibilità di rientrare in possesso dei capitali, fino a 100 mila euro.

  48. ciao le problematiche della banka lettone .. ci hanno creato molti problemi economici .. non siamo riusciti a pagare regoralmente affitto –e stipendi al ns personale .. siamo rientrati ..in italia per trovare liquidita’ ….e ritornare a riga .. al piu’ presto possibile .. ho una domanda x tutti voi .. e’ possibile che non pagando una mensilita’ di affitto ci sia lo sfratto esecutivo ? mi pare strano ? grazie ..

  49. Grazie mille! Le conseguenze della crisi di Krājbanka sono davvero pesanti, e toccano molti pensionati e fasce deboli della società, oltre che imprenditori e istituzioni locali. Spero davvero che la situazione anche per voi si risolva attraverso i fondi di garanzia (fate attenzione sembra che ci sia un termine di venti giorni di tempo dal momento della liquidazione della banca per poter chiedere il rimborso dei depositi fino a 100 mila euro).

  50. gran bel lavoro ..notizie interessanti .. punto di riferimento .. per il problema bancario lettone .. lavoriamo stabilmente a riga .. i nostri fondi sono bloccati .. speriamo in bene ..

  51. Ho abitato per 5 anni in Lettonia fino a pochi mesi fa, e solo ora ho scoperto l’esistenza di questo blog e del suo estensore.
    Peccato non averlo scoperto prima, e non esserci incontrati a Riga… ma tanto ci torno molto spesso, visto che sono vicino (sono stato trasferito a Oslo per lavoro).

  52. Salve. Ho scoperto proprio questa sera questo blog molto interessante.
    Sono già stato alcune volte in Lettonia perchè la mia fidanzata è di Riga.
    Spero che questo blog, come dice lei, aiuti gli italiani a conoscere meglio questo bellissimo Paese.
    Complimenti!

  53. Molte grazie. Spero che avrà presto l’occasione di conoscere più da vicino i paesi baltici. Questo blog è proprio un tentativo di rendere la Lettonia più a portata di mano per gli italiani che hanno l’interesse di conoscerla meglio.

  54. Salve. Sono ormai cittadino del mondo, ma ho apprezzato il vostro blog che è carino e ben fatto. Nutro personalmente in discreto interesse per le 3 repubbliche baltiche ma per vari motivi non mi è mai stato possibile venirci.
    Ora forse mi si presenterà l’occasione per motivi di lavoro, e per intanto mi tengo un po’ aggiornato con le informazioni che trovo qui. Continuate così che andate bene Un cordiale saluto dall’Ucraina Anton Elstner

  55. Grazie di essere passato di qui! Lietissimo io ogni volta che ho l’occasione di conoscere italiani che, per motivi di lavoro o per passione, nutrono interesse per la Lettonia e i paesi baltici. Spero che questo blog sia un contributo, un piccolo luogo per incrociarsi… 🙂

  56. Salve sono un imprenditore italiano che opera stabilmente a Riga.Lieto di conoscervi.Alessandro Corso

I commenti sono chiusi.