Baltica week – Le luci di Riga, in una settimana #ParLatviju

Le installazioni luminose di “Staro Rīga” fanno da affascinante cornice alle celebrazioni per l’anniversario dell’indipendenza lettone. Una settimana piena di colori, e di video anche. Porziņģis ha fatto il suo “career high” in NBA, mentre con Ozo in panchina la Dinamo Riga sembra miracolata. 

Il parlamento illuminato coi colori della bandiera lettone

Come ogni anno la settimana centrale di novembre è caratterizzata in Lettonia da due fra le celebrazioni più sentite dal popolo lettone: l’11 novembre, “Lāčplēša diena”, che celebra la difesa di Riga del 1919, e soprattutto il 18 novembre, in cui si festeggia la prima indipendenza della repubblica lettone, avvenuta 98 anni fa nel 1918.

Ormai da tradizione la festa per l’indipendenza della Lettonia coincide con “Staro Rīga”, il festival di installazioni luminose che da sette anni è uno degli appuntamenti più affascinanti e apprezzati, da lettoni e turisti, della capitale lettone.
Il centro della città ospita 42 installazioni in varie zone della capitale, divisi in quattro sezioni: “Gaisma ausa” (Si alza l’alba), Rīgas Karnevāls, il programma Internazionale, e le installazioni sulle facciate degli edifici. Se siete in città non perdetele…

Sono stati comunque moltissimi gli eventi collegati alle due celebrazioni. Fra le cose più belle c’è questo video. Eva Ikstena e il suo gruppo ormai da alcuni anni produce clip molto originali dedicati alla festa d’indipendenza. Quest’anno il video è stato girato con la collaborazione di diversi stranieri che abitano in Lettonia e ne è venuta fuori una cosa molto bella.

Un altro video interessante è quello prodotto da Reiks, un rapper fra i più emergenti in questi ultimi anni in Lettonia. La canzone si intitola #ParLatviju.

Giusto per rimanere in ambito musicale in questi giorni sono uscite le notizie di due appuntamenti importanti per il prossimo anno: a luglio verranno a Riga i Red Hot Chili Peppers, mentre il prossimo novembre si esibirà in Lettonia Andrea Bocelli. Intanto è uscito il nuovo singolo degli Astro’n’out.

Ormai a New York i tifosi dei Knicks lo chiamano PorzinGod o in alternativa Godzingis. Kristaps Porziņģis ha messo a segno il suo record di punti l’altra sera nella gara vittoriosa contro i Detroit Pistons, toccando quota 35 (25 punti solo nel primo tempo). Oltre a stabilire il suo record personale ha anche battuto quello dell’altro lettone che finora aveva calcato con risultati degni di nota i parquet dell’NBA, Andris Biedriņš, che coi Golden State Warriors aveva toccato in una gara i 31 punti.

Intanto nell’hockey l’arrivo in panchina di Sandis Ozoliņš ha cambiato completamente le cose in casa Dinamo. La squadra lettone ha conquistato quattro vittorie consecutive nelle ultime quattro gare di KHL.

Mana sirds ir Latvija,
lūdzu dod man spēku,
visur tevi, Latvija
dzirdu, jūtu, redzu

Kad es būšu Latvija,
dod man mūžam mājas,
visu mūžu, Latvija
es uz tevi gāju

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: