Inizia col botto il preolimpico di hockey per la Lettonia: 8-1 all’Austria

Una grande vittoria che scaccia i dubbi della vigilia. Oggi i lettoni tornano sul ghiaccio dell’Arēna Rīga per affrontare il Giappone. Ma la qualificazione alle Olimpiadi si deciderà domenica, contro la Germania.

Foto: Ieva Makare/LETA

Foto: Ieva Makare/LETA

Non poteva iniziare meglio il torneo preolimpico di hockey per la Lettonia, che nella partita d’esordio ha sconfitto per 8-1 l’Austria. Oggi i lettoni affronteranno sempre sul ghiaccio di casa dell’Arēna Rīga il Giappone, già sconfitto ieri dalla Germania 5-0. Ma con ogni probabilità sarà proprio la sfida coi tedeschi in programma domenica a decretare il nome della squadra che si qualificherà per le Olimpiadi invernali del prossimo anno in Corea del Sud.

Una partita quella contro l’Austria che ha vissuto in equilibrio solo nel primo periodo, che i lettoni hanno chiuso in vantaggio per 2-1, aperta con le reti di Daugaviņš e Džeriņš. Gli austriaci hanno accorciato le distanze nel finale del tempo.

Ma nel secondo periodo la Lettonia ha preso il largo con le reti di Bukarts, ancora Daugaviņš  e Ķēniņš per poi dilagare nel terzo periodo, andando a segno con Indrašis, il debuttante Dzierkals e Rodrigo Ābols, per la più larga vittoria della nazionale lettone negli ultimi 19 anni.

Eppure l’avventura di questo preolimpico, che la Lettonia gioca in casa di fronte al proprio pubblico (stranamente non così numeroso sugli spalti nella prima giornata) era cominciata sotto pessimi auspici, con le dimissioni a pochi giorni dall’inizio del torneo del coach lettone  Leonīds Beresņevs, in polemica con la Federazione.

E’ stato dunque chiamato in gran fretta Haralds Vasiļjevs, il ct che aveva guidato la Lettonia a conquistare la sua prima storica qualificazione ad un torneo olimpico dalla sua indipendenza, a Salt Lake City. Ma anche l’unica partita amichevole di preparazione, giocata pochi giorni prima dell’inizio del torneo, non aveva fatto sperare niente di buono: una sconfitta netta per 3-0 contro la Danimarca.

La larghissima vittoria contro l’Austria ha invece scacciato tutte le ombre della vigilia e darà sicuramente grande entusiasmo alla nazionale lettone, che si presenta quasi al gran completo a questo torneo, importantissimo per l’hockey lettone e per l’intero paese. Con Girgensons, Daugaviņš, Ķēniņš, Rēdlihs, Karsums, e in porta Gudļevskis, i lettoni sperano di dare del filo da torcere alla Germania, che è arrivata al preolimpico con ben sette giocatori della NHL.

Prima dei tedeschi ci sarà comunque da affrontare il Giappone oggi alle 19.30 ora locale, sperando che la concentrazione resti alta. Poi domenica la sfida decisiva contro la Germania.

One Trackback to “Inizia col botto il preolimpico di hockey per la Lettonia: 8-1 all’Austria”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: