In Lettonia il ricordo delle deportazioni del 25 marzo 1949

Più di 10 mila famiglie lettoni all’alba del 25 marzo di 67 anni fa venivano deportate in Siberia dalle milizie sovietiche su carri bestiame. Il ricordo delle vittime a Riga e nel resto del paese.

Foto da okupacijasmuzejs.lv
All’alba del 25 marzo del 1949 la Lettonia sperimentava la seconda grande deportazione di massa dei suoi abitanti da parte del regime sovietico, dopo quella del giugno del 1941. Più di diecimila famiglie, donne e bambini compresi, venivano deportate nelle estreme regioni della Siberia. Molti di loro non avrebbero mai più rivisto la loro patria.

La Lettonia oggi ricorda quel tragico giorno di 67 anni fa con diverse manifestazioni. La prima si svolge questa mattina presso la stazione Šķirotava, una delle stazioni usate dalla Ceka per inviare dentro carri bestiame i deportati verso la loro destinazione in Siberia.

Alle 12.30 è prevista una marcia che partirà dal museo dell’occupazione per concludersi di fronte al Monumento alla libertà, dove alle 13 si svolgerà la cerimonia della posa dei fiori da parte delle autorità lettoni.

Alle 17 presso la Chiesa di San Pietro, Rīgas Svētā Pētera baznīca, si terrà un concerto a cui parteciperanno l’orchestra “Rīga”, i cori “Ave Sol”, “Fortius” e il cordo del 1° Ginnasio di Riga, oltre al solista Mārtiņš Zvīgulis e a Anda Eglīte al kokle.

In serata sempre presso la Rīgas Svētā Pētera baznīca è in programma il concerto “Crucem tuam adoramus”.

Varie celebrazioni in ricordo delle vittime delle deportazioni del 1949 sono in programma anche in molte altre città della Lettonia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: