L’ambasciata lettone dona libri di venti autori lettoni alla Biblioteca nazionale di Roma

L’ambasciatore Artis Bērtulis ha incontrato il direttore della Biblioteca di Roma De Pasquale: la donazione di libri in traduzione italiana e inglese per aumentare la conoscenza della letteratura lettone in Italia.

6395367_ORIGINAL_1448471511.jpg
L’ambasciatore lettone in Italia, Artis Bērtulis ha incontrato mercoledì il direttore della Biblioteca nazionale di Roma, Andrea de Pasquale. Nel corso dell’incontro l’ambasciatore lettone ha offerto alla Biblioteca nazionale di Roma un copioso numero di libri di autori lettoni, come donazione in occasione del recente semestre di presidenza lettone della UE.

Fra i libri donati dall’ambasciata lettone, oltre 20 autori, fra cui Daiņis Īvāns, Sandra Kalniete, Jānis Krastiņš, Žaneta Ozoliņa, Krišjāņis Barons e molti altri, in volumi con traduzione in lingua inglese.

Bērtulis ha anche donato alla Biblioteca nazionale di Roma due libri usciti di recente in traduzione italiana. Si tratta della raccolta di poesie e lettere dal gulag di Knuts Skujenieks, “Sēkla sniegā / Un seme nella neve” edizioni Damocle Venezia, e “Vilks vienacis / Lupo occhiosolo” di Juris Kronbergs, edizioni Gattomerlino.

Questo è una delle maggiori donazioni di sempre di libri di autori lettoni alla Biblioteca nazionale di Roma, che permette alla Biblioteca di ampliare considerevolmente l’offerta ai lettori italiani e stranieri di volumi riguardanti la storia, il folklore e la letteratura lettone.

Nel ricevere la donazione, il direttore della Biblioteca nazionale di Roma ha affermato la necessità di rafforzare ed allargare la collaborazione fra le biblioteche italiane e lettoni, aumentando i fondi della biblioteca con edizioni in traduzione e altre in lingua originale, cosa che contribuirà all’allargamento della cooperazione fra i due paesi nel settore della cultura.

L’ambasciatore lettone e il direttore della Biblioteca nazionale di Roma hanno poi discusso di ulteriori iniziative che coinvolgano Italia e Lettonia nel campo della cultura e della letteratura, come ad esempio una conferenza dedicata alla letteratura lettone tradotta in italiano, che potrebbe essere inserita negli eventi dedicati alle celebrazioni dei 100 anni di indipendenza della Lettonia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: