Rimšēvičs (Banca centrale lettone): L’eurozona trarrebbe beneficio dall’uscita della Grecia

Il presidente della Banca di Lettonia considera al momento come scenario più realistico l’uscita della Grecia dall’eurozona, se non immediatamente, nei prossimi tempi. “Difficile ora trovare 30-50 miliardi per finanziare il paese ellenico”.

Il presidente della BCE Draghi e Rimšēvičs
“Il popolo greco in sostanza con il suo voto ha decretato l’uscita dall’euro, ma a lungo termine questa soluzione potrebbe essere vantaggiosa per i paesi dell’eurozona”. Lo ha affermato in un’intervista alla radio lettone il presidente della Banca di Lettonia Ilmārs Rimšēvičs.

Lo scenario più realistico secondo Rimšēvičs dopo il voto di domenica potrebbe essere quello dell’uscita di fatto della Grecia dall’euro, probabilmente non subito ma in tempi più lunghi. La situazione attuale, spiega Rimšēvičs, richiede un ulteriore finanziamento della Grecia per circa 30 – 50 miliardi di euro, e nessun paese sembra pronto a mettere questi soldi sul tavolo a queste condizioni.

Rimšēvičs ammette la possibilità che uno stato, o un gruppo di stati, possa prendere l’iniziativa per mettere insieme il denaro necessario al finanziamento greco. Ma finché questo denaro non si trova, e le trattative sono interrotte, l’uscita della Grecia dall’euro per il presidente della Banca lettone è lo scenario più reale, anche se i leader europei cercheranno di utilizzare ogni possibilità per riaprire il dialogo e per registrare qualche cambio di posizione della Grecia.

In ogni caso secondo Rimšēvičs l’uscita della Grecia dall’euro non sarebbe una catastrofe per l’eurozona, che anzi in un periodo di lungo termine potrebbe guadagnarci in stabilità. La Lettonia, sostiene il presidente della Banca lettone, non dovrebbe temere conseguenze negative da una tale evenienza.

Rimšēvičs sottolinea anche che la decisione della BCE di mantenere inalterato il livello di sostegno alle banche greche  non risolve la situazione della Grecia, che avrebbe bisogno attualmente di un sostegno maggiore. Quindi in sostanza adesso dipende tutto dagli sforzi del governo greco nel trovare una soluzione e fare proposte serie e credibili.

One Trackback to “Rimšēvičs (Banca centrale lettone): L’eurozona trarrebbe beneficio dall’uscita della Grecia”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: