Moody’s alza il rating della Lettonia, da Baa1 a A3

L’agenzia considera positivamente le riforme del paese, e stima che nel 2015 l’economia lettone crescerà del 2,2%, con un debito pubblico al 36% del pil ed un rapporto deficit pil non superiore all’1,5%. Giudizio positivo anche sul sistema bancario

Foto Reuters Scanpix
Moody’s ha alzato il rating della Lettonia da Baa1 a A3. Questa decisione segue quelle analoghe di altre agenzie di rating, come “Standard & Poor”, Fitch Ratings e la giapponese “R & I”.

Per il ministro delle finanze lettone  Jānis Reirs (V) quello di Moody’s è un segnale importante per gli investitori internazionali e conferma l’andamento positivo dell’economia lettone, che nell’ultimo anno, pur avendo un po’ rallentato i ritmi di crescita rispetto al 2012 e 2013, resta una delle economie più in salute dell’Unione Europea.

Reirs sottolinea come le valutazioni positive delle principali agenzie di rating internazionali sono basate sulla capacità dimostrata dalla Lettonia di procedere nelle riforme strutturali, nei settori dell’economia e della fiscalità, che hanno permesso al paese baltico di uscire fuori dalla grave crisi finanziaria degli anni 2008 e 2009.

Moody’s prevede che il rapporto fra deficit e pil in Lettonia resterà sotto l’1,5% nel 2015, e che il debito pubblico del paese baltico diminuirà fino ad arrivare al 36% del prodotto interno lordo. Moody’s ha anche sottolineato che i dati della finanza pubblica lettone sono addirittura migliori rispetto a diversi altri paesi che attualmente sono valutati nella stessa fascia di rating A3.

Moody’s ha anche apprezzato i miglioramenti registrati nel settore bancario lettone, dove sono state realizzate ricapitalizzazioni importanti ed è diminuito il capitale dei non residenti, uno dei fattori considerati di rischio per il sistema bancario lettone.

La tendenza dell’economia lettone per Moody’s è stabile. I rischi di instabilità sono rappresentanti dalla situazione internazionale, con riferimento in particolare ai rapporti economici e commerciali con la Russia, che hanno avuto un impatto negativo sull’economia lettone negli ultimi mesi. Ma secondo Moody’s la Lettonia, un paese piccolo con un economia aperta, ha la capacità di dimostrarsi flessibile ed in grado di diversificare sufficientemente la produzione e i mercati a cui rivolgersi.
Moody’s ha previsto che nel 2015 l’economia lettone crescerà del 2,2%

2 Trackbacks to “Moody’s alza il rating della Lettonia, da Baa1 a A3”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: