Gli Usa invieranno mezzi corazzati in Polonia e paesi baltici all’inizio del prossimo anno

I carri armati serviranno per allestire la forza di pronto intervento in Europa orientale per rispondere ad eventuali attacchi russi.

Foto EPA/LETA
Il prossimo anno le forze armate Usa hanno in programma di dislocare 150 carri armati in altri paesi della Nato, e una parte di questi saranno molto probabilmente dislocati nelle basi del patto atlantico situate in Europa orientale.

I carri armati in Europa orientale saranno utilizzati nell’ambito dell’operazione “Atlantic Resolve”, che ha come obiettivo la sicurezza dei confini di Polonia e paesi baltici, con una forza di intervento capace di reagire in tempi rapidi ad un eventuale aggressione da parte di Mosca.

Circa 50 mezzi sonno già stati inviati in Europa, mentre altri 100 carri M1 Abrams e Bradley saranno inviati in Germania e in altri paesi. La Nato afferma che i soldati che saranno inviati insieme ai mezzi corazzati svolgeranno esercitazioni nei paesi dell’Europa orientale e poi torneranno negli Stati Uniti, mentre i mezzi resteranno nel luogo delle operazioni.

La Nato sostiene che questo sistema permetterà una diminuzione dei costi di trasporto dei mezzi militari, fra un’esercitazione e l’altra, ma la decisione permette soprattutto di mantenere una forza corazzata di intervento subito a disposizione sui territori dell’alleanza atlantica che, nella situazione di crisi internazionale fra Russia ed Ucraina, si ritengono oggi maggiormente esposti a rischi di attacchi da parte del Cremlino.

La rotazione di mezzi e uomini nello scenario orientale prevede che le forze armate statunitensi siano di stanza nei paesi baltici, in Polonia, Romania e Bulgaria.
In questo momento fra Germania, Italia e Belgio sono dislocati circa 29 mila soldati americani, ma per poter avere una forza di pronto intervento in caso di attacco in Europa orientale, una parte di queste forze dovrà essere dislocata nei paesi più a rischio, fra cui anche la Lettonia.

Attualmente 600 soldati americani della divisione I cavalleggeri si trovano nei paesi baltici e in Polonia. A metà dicembre saranno sostituiti da un contingente del II cavalleggeri, che sarà dislocato in Germania. Secondo fonti Nato la rotazione dei contingenti in Polonia e nei paesi baltici proseguirà anche nel 2016.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: