Pane, pesce affumicato, ricotta e birra i desideri dei turisti in viaggio per le campagne lettoni

Aumenta l’agriturismo in Lettonia. Sempre più visitatori stranieri attratti dallo stile di vita dei lettoni nelle campagne e soprattutto dagli eccellenti prodotti delle fattorie.

Pane fatto in casa, pesce affumicato, ricotta, l’immancabile birra artigianale e altri prodotti direttamente provenienti dalla fattoria, sono i desideri più ricercati dai turisti che frequentano, ogni anno di più, le campagne della Lettonia.

Il turismo nelle campagne lettoni ha avuto negli ultimi anni un grande sviluppo. Alcuni turisti anche stranieri cominciano ad accorgersi finalmente che non esistono solo Riga e le altre principali città lettoni come metà turistica affascinante. La campagna, la natura e soprattutto lo stile di vita dei lettoni nelle campagne e a contatto con la natura, rivelano esperienze che possono affascinare qualunque turista straniero.

Aumenta anche il numero dei “cittadini” lettoni che frequentano le campagne, anche se per la verità molti lettoni che vivono in città non hanno mai tagliato il loro legame con la natura e la campagna e sono ancora tante le persone che ogni fine settimana o nei periodi di ferie si recano nelle vasarnīca, o nelle case di campagna di familiari e amici.

Fra le mete più ambite dei turisti durante il loro soggiorno in campagna ci sono il pane fatto in casa e il pesce affumicato. Questo rivela un sondaggio effettuato dall’associazione “Lauku ceļotājs”, ma molto richiesti sono anche altri prodotti della fattoria come la ricotta di latte di mucca o di capra.

Non può certo mancare anche la birra fra i prodotti del territorio più ambiti dai turisti. Molte sono infatti ancora le produzioni di birra artigianale, che aumentano ancora di più la scelta di ottima birra che tradizionalmente si può fare in Lettonia.

La crisi internazionale di quest’anno in Ucraina non sembra avere condizionato il turismo agrario in Lettonia. Molti sono anche i russi che hanno visitato le campagne lettoni. I russi infatti i maggiori visitatori di questo settore turistico in Lettonia, il 23%, seguiti dai tedeschi, che dopo una breve flessione, quest’anno sono tornati ad aumentare. Seguono poi i lituani, estoni, inglesi, polacchi, olandesi.
Mancano dai primi posti di questa classifica gli italiani, ancora molto legati all’idea di turismo “cittadino” in Lettonia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: