Il ministro della difesa lettone: “La Russia attacca l’Ucraina, e mostra il suo vero volto”

Vējonis chiede un’immediata riunione dei paesi Nato per valutare misure di sostegno alle forze ucraine che difendono il proprio territorio. “Mosca ha scelto la violenza per realizzare le proprie ambizioni geopolitiche”.

Foto Ria Novosti
L’attacco militare e l’invasione di porzioni di territorio dell’Ucraina dell’est da parte dell’esercito russo, notizia rilanciata dal New York Times, e che viene in queste ore denunciata dalle autorità ucraine, sta destando grande preoccupazione in Lettonia e in tutti i paesi baltici.

“L’attacco di forze militari russe in territorio ucraino che si sta verificando in queste ultime ore mostra il vero volto della Russia. Dispiace verificare che tutti i tentativi di risolvere il conflitto in maniera pacifica, attraverso colloqui come quello di due giorni fa a Minsk (fra il presidente russo Putin e quello ucraino Poroshenko ndr), si sono rivelati un insuccesso. La Russia ha scelto di non utilizzare la possibilità di un accordo, e vuole realizzare le proprie ambizioni geopolitiche attraverso l’uso della violenza”
Questa la prima reazione delle istituzioni di governo lettone, attraverso le parole del ministro della difesa .

“Questa azione da parte della Russia – prosegue – è la conferma che le forze ucraine stanno operando con successo contro i terroristi separatisti. L’intervento russo si propone di bloccare l’avanzata dell’esercito ucraino e influenzare il corso degli eventi nel paese”.

Il ministro della difesa lettone quindi chiede alla Nato di avviare al più presto consultazione fra i paesi membri che portino all’adozione di misure di sostegno alle forze militari ucraine impegnate nella difesa del loro territorio.

Per non ci sono ancora rischi imminenti dal punto di vista militare per i paesi baltici, ma gli avvenimenti delle ultime ore in Ucraina causano forti timori soprattutto nei paesi ai confini con la Russia, tanto che i ministri della difesa dei tre paesi baltici chiedono con insistenza un aumento della presenza militare della Nato nella zona.
Nelle prossime settimane sono in programma esercitazioni militari in Lettonia, a cui parteciperanno forze militari della Nato, con unità blindate e aerei.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: