Eurostat: continua a diminuire la popolazione in Lettonia

Nel 2013 è il secondo paese col più alto livello di decrescita nella UE. Emigrazione e bilancio negativo fra nascite e decessi le cause.

Foto via La.lv
Continua a diminuire la popolazione in Lettonia. Secondo i dati pubblicati da Eurostat il paese baltico è il secondo paese nella classifica europea della diminuzione di popolazione nel 2013.

Il bilancio negativo nascite/decessi e l’ancora significativo numero di emigranti sono i due fattori che hanno causato il calo demografico della Lettonia nello scorso anno.

Il fattore più condizionante è certamente quello dell’emigrazione. Secondo Eurostat hanno lasciato la Lettonia nel 2013 14.300 persone, ovvere 7,1 persone per ogni 1000 abitanti. Solo Cipro ha un rapporto emigrati / popolazione peggiore, pari a 13,9 emigranti per ogni 1000 abitanti.

Al terzo posto in questa classifica si piazza un altro paese baltico, la Lituania: per ogni 1000 abitanti,5,7 lituani hanno lasciato il paese, seguita dall’Irlanda, 5,6 emigranti per 1000 abitanti.

Anche nel rapporto fra nascite e decessi le cose per la Lettonia non vanno bene. Lo scorso anno la Lettonia ha registrato il secondo livello più alto di morti per 1000 abitanti in Europa, 14,3 decessi. Solo in Bulgaria il dato è peggiore, 14,4 decessi per 1000 abitanti.
Anche questo si spiega con l’alta percentuale di emigrazione, che fa aumentare l’eta media generale in Lettonia, dato che le persone che emigrano hanno in genere un’età piuttosto giovane.
Stesso discorso per la Lituania, che ha anch’essa un livello di decessi alto, 14 persone per ogni mille abitanti.

Nello stesso tempo le nascite in Lettonia non riescono a stare al passo con i dati sui decessi. Per ogni mille abitanti, in Lettonia ne sono nati nel 2013 10,2. Un dato che porta la Lettonia al decimo posto fra i paesi con il tasso di natalità maggiore in Europa, ma che non permette di compensare il dato sulla mortalità.

Nella classifica delle nascite, l’ultimo posto spetta al Portogallo, con solo 7,9 nascite per mille abitanti, seguito dall’Italia, 8,5 nati per mille abitanti.
La natalità più alta in Europa è in Irlanda, con 15 nati per ogni 1000 abitanti, seguita dalla Francia, 12,3 e dalla Gran Bretagna 12,2.

Nel complesso il numero degli abitanti in Europa è aumentato di circa 1,7 milioni, e il 1 gennaio del 2014 ha raggiunto i 507,42 milioni di abitanti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: