Che si fa per Pasqua in Lettonia. Uova colorate, coniglietti e altalene…

I riti tradizionali lettoni per le festività pasquali. Si colorano le uova e si va sull’altalena, in segno di buon augurio per la nuova stagione. Tanti eventi, mercatini, concerti, mostre.

Foto Leta
La pasqua in Lettonia è un momento ricco di tradizioni e riti, sia per credenti che per non credenti, molte sono le usanze che si richiamano sia alla tradizione cristiana sia anche a quella pagana.
Dalla colorazione delle uova, ai coniglietti, alla tradizionale altalena, segno di buon augurio, molte sono le tradizioni che vengono ripetute ad ogni pasqua in Lettonia.

In realtà i riti di buon augurio per la nuova stagione calda, che coincide in genere con l’arrivo della pasqua, iniziano già nella domenica delle palme, che in Lettonia si chiama invece Pūpolsvētdiena. Anziché coi rami di ulivo, in Lettonia si usa celebrare la domenica che precede la pasqua coi rametti di gemme di salice, piccoli batuffoli che vengono agitati in aria pronunciando la fraseveselība iekšā, slimība ārā” (salute vieni dentro, malattia vai fuori).

Le tradizioni di pasqua

Coniglietti, uova colorate e giochi sull’altalena contraddistinguono invece i tradizionali riti pasquali in Lettonia.
La tradizione più popolare è quella di colorare le uova, immergendole in infusioni d’acqua e bucce di cipolla, o in altri infusi preparati con diversi vegetali o corteccie, per dare un colore diverso alle uova. Poi la tradizione vuole che due persone battano due uova fra loro per vedere chi resta con l’uovo intatto.
Altro rito tradizionale è quello della “olu ripināšana” (far rotolare le uova colorate su un piano inclinato).

L’uovo non è solo un riferimento cristiano, ma è anche un simbolo della tradizione pagana di questa stagione. Simbolizza con il suo aspetto il ritorno del sole, l’immagine della natura che riprende a crescere e prosperare dopo il duro inverno.

Le prime giornate di primavera e si spera la buona stagione invitano infatti ad uscire all’aria aperta e a riprendere il tradizionale contatto con la natura, tipico di questo paese. E l’altalena è un altro rito tradizionale della pasqua lettone non solo per i più piccoli ma anche per gli adulti, che porta buon augurio a chi decide di dondolarsi per un po’ in questa giornata.

Gli appuntamenti a Riga

Moltissimi sono ovviamente gli eventi, i mercatini, le attrazioni della pasqua per chi si trova in Lettonia ed in particolare a Riga, nel lungo weekend pasquale.

Fra i luoghi più frequentati ovviamente i parchi del centro di Riga, con i tradizionali mercatini pasquali, e il museo etnografico di Riga Brīvdabas muzejs.
Ma appuntamenti molto interessanti per festeggiare la pasqua sono previsti anche al Kalnciema Kvartals in Pārdaugava, con i mercatini artigianali e contadini, e al quartiere degli artisti di Spīķeri, dove è in programma “Pavasaris atmodina”, il risveglio di primavera.

Numerosi anche gli eventi musicali e di natura più strettamente religiosa. Tante le chiese che ospiteranno concerti di musica classica e sacra, fra sabato, domenica e lunedì di pasqua.
Diversi concerti ed eventi anche alla Mazā ģilde e al palazzo della cultura VEF. Spettacoli in programma anche al Leļļu teātris (Il teatro delle bambole) e al palazzo della cultura Ziemeļblāzma.

Interessanti infine le mostre al Rīgas Jūgendstila muzejs (il museo dell’Art Noveau di Riga), e al palazzo della cultura VEF, con una esposizione di pitture e ceramiche.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: