Musica Baltica: “Kalniem pāri” – The Sound Poets

La canzone dei Sound Poets, gruppo indie-pop lettone. Rimasta al top delle classifiche radiofoniche lettoni per mesi e mesi, nell’estate 2012 non c’era adolescente che non la sapesse a memoria.

Con “Emīlija” i Sound Poets, gruppo lettone nato nel 2011, si erano già fatti notare. Ma “Kalniem pāri” è stato un pezzo onnipresente sino a tutta l’estate 2012, e forse è in generale la canzone più famosa della band.

Nati durante l’estate 2011, i Sound Poets si formano quando due amici, Janis e Normunds, decidono di mettere su un gruppo che si dovrà chiamare The Sound Poets. Resta per lo più un progetto su carta fino a quando non si uniscono a loro Undine (violoncello), Gints (basso) e Peteris (percussioni).

Da lì, attraverso “Emīlija” e “Kalniem pāri” nasce “Tavs Stāsts”, primo album di studio prodotto dall’etichetta lettone I Love You Records. I Sound Poets suonano ovunque nel 2012, e vincono ilPremio Nazionale  di Musica come miglior band nella categoria pop-rock.

Questo mese dovrebbe uscire il loro secondo album di studio, “Reaching For The Light”.

Brani già presentati:

“Peldētājs” – Jumprava

“Pazudušais dēls” – Čikāgas Piecīši

“Viens vēl slēpjas” – Kārlis Kazāks

“Drīz, drīz” – Jānis Strapcāns, Imants Ziedonis, Viegli Fonds

“Pirms Saule Lec” –  Baložu Pilni Pagalmi

“Atzīšanās” – Aleksandrs Čaks, interpretata da Aivars Mielavs

“Lai paliek” – Gustavo

“Apvij rokas” – Turaidas Roze e Olga Rajecka

“Kad Ēģiptē sniegs” – Mārtiņš Freimanis

“Alvas zaldātiņi” – Pauls Butkēvičs (Imants Kalniņš)

“Aeon River” – Instrumenti

”Piekūns skrien debesīs” – Jauns Mēness

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: