La Lituania promette forniture di gas da Klaipeda per la Lettonia nei prossimi anni

L’accordo fra lituani e lettoni ha lo scopo di ridurre la dipendenza di Riga dal gas russo, che attualmente fornisce il 100% del fabbisogno.


La ricerca di nuove fonti di rifornimento energetico e il tentativo di liberarsi dal monopolio delle forniture di gas dalla Russia, sono temi presenti da tempo nell’agenda economica e di politica estera lettone, ma che negli ultimi giorni, dopo la crisi in Ucraina, hanno subito una fortissima accellerazione.

I paesi baltici si muovono per cercare di correre ai ripari, e in questo senso arriva l’annuncio di un accordo fra Lituania e Lettonia: dal porto di Klaipeda in Lituania, già dal 2016 dovrebbero arrivare importazioni di gas per la Lettonia.
E’ quanto ha promesso la presidente lituana Grybauskaite alla premier lettone Laimdota Straujuma, come la stessa premier lettone ha riferito ai giornalisti al termine del consiglio europeo di Bruxelles della scorsa settimana.

“E’ molto importante – ha affermato la Straujuma – che si riesca a ridurre la dipendenza energetica del nostro paese nei confronti di una sola fornitura (attualmente il 100% del gas che arriva in Lettonia proviene dalla Russia ndr). La sicurezza energetica è un aspetto molto importante per il futuro della Lettonia”.

La Straujuma ha anche detto di guardare con grande interesse ai fondi dell’Unione Europea per la diversificazione energetica e la sicurezza degli approvvigionamenti, dove la Lettonia può ottenere finanziamenti.

Straujuma ha chiesto al ministero dell’economia lettone di preparare un programma di lavoro, coi termini e le misure per diminuire la dipendenza energetica dalla Russia. Il piano dovrebbe essere pronto in questi giorni.

La compagnia di gas della Lettonia, Latvijas gāze, ha attualmente un contratto fino al 2017 con la russa Gazprom, ma la premier lettone ha detto che non è il momento ancora per parlare di una revisione del contratto.

Tag:

One Comment to “La Lituania promette forniture di gas da Klaipeda per la Lettonia nei prossimi anni”

  1. Anche il fotovoltaico potrebbe contribuire a dimezzare questa dipendenza se solo la comunita’ europea decidesse di contribuire a calmierare i prezzi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: