Quante foreste ci sono in Lettonia? Tante, più del 50% del paese è fatto di boschi

Negli ultimi dieci anni la copertura boschiva è addirittura aumentata. Attenzione però: nel medio futuro le cose potrebbero peggiorare.

Foto via Latvia.lv
Quanti boschi ci sono in Lettonia? Tanti, addirittura più che dieci anni fa. Nell’ultimo decennio infatti il territorio boschivo lettone è aumentato e questo fa supporre che la gestione forestale della Lettonia stia dando buoni risultati, nonostante qualche polemica sullo sfruttamento boschivo che ogni tanto sale alla cronaca dei media.

Difficile però stabilire un dato preciso sull’estensione realte del patrimonio boschivo lettone oggi. Il Valsts meža dienests (Il Servizio forestale statale) sostiene che il 47% del territorio lettone sia coperto da boschi, che si allarga al 51% se si comprente anche il terreno boschivo. Il ministero dell’agricoltura, riprendendo i dati di “Silava”, l’Istituto forestale lettone, indica invece nel 52% la percentuale di boschi in Lettonia.
C’è poi l’Istituto centrale di statistica che riporta il 50% di boschi e il 54% di terreno boschivo.
Infine, più ottimista di tuttti  sono Eurostat, che pubblica il dato del 56% del territorio lettone coperto da boschi, e l’Eustafor (l’Associazione forestale europea), che arriva fino al 57% di copertura forestale.

Tutte queste percentuali si tramutano poi in ettari e in boschi veri: si calcola che in Lettonia ci siano 3220 mila ettari di bosco, e quasu 3500  mila ettari di terreno boschivo. Un patrimonio che rende la Lettonia un paese quasi unico in Europa e nel mondo e che ha risvolti molto importanti anche nell’economia.
L’esportazione di legname è infatti da sempre una delle voci fondamentali della bilancia commerciale lettone, ed è stato grazie a questo settore che la Lettonia negli ultimi anni di crisi economica ha potuto far leva sulle esportazioni come principale risorsa per uscire dalla crisi.

L’incertezza sui dati relativi alla copertura forestale della Lettonia, dal 50% indicato dall’Istituto centrale di statistica al 56% di Eurostat, è dato da diversi fattori. Non solo il periodo in cui queste rilevazioni sono state compiute, ma anche dalle stime su cui si basano. Non sempre e non tutti riescono ad avere dati sui reali ettari boschivi, alcuni boschi infatti semplicemente non sono denunciati o registrati.

Un altro dato importante è poi la differenza di classificazione del territorio boschivo. Nel 2013 le statistiche del Valsts Meža Dienests sostengono che il 91,4% del territorio boschivo complessivo è costituito da boschi, il 5,3% di paludi, l’1,1% di terreno di boschi estinti, 0,5% di terreni allagati, e 1,7% di infrastrutture.

Non meno significativo è sapere da cosa è costituito il patrimonio boschivo lettone. Il 6% del territorio boschivo lettone, circa 192 mila ettari è disboscato, mentre il 9% presenta boschi con alberi che hanno un’età molto giovane, al di sotto dei dieci anni.

La valutazione dell’età media dei boschi lettoni indica che si va verso una certa vecchiaia. Il VMD indica che l’11% degli alberi in Lettonia abbiano un’età superiore ai 100 anni, il che colloca la Lettonia dietro a Svezia e Finlandia, ma davanti a Lituania ed Estonia.
Il legno di alberi anziani è più pregiato ma il dato dell’invecchiamento indica anche che nel medio futuro l’estensione boschiva lettone sia destinata in qualche misura a diminuire.

Il grafico con l'età degli alberi in Lettonia (Tvnet.lv)

Il grafico con i dati sull’età degli alberi in Lettonia (Tvnet.lv)

Si nota infatti nella classificazione dell’età degli alberi, che in molte specie c’è un buco, cioè un numero molto più basso di alberi, nell’età dai 20 ai 60 anni (in particolare dai 20 ai 40 anni). Questo probabilmente è dovuto alla scarsa attenzione per la salvaguardia del patrimonio boschivo durante gli anni sovietici.
Per evitare che la riduzione dei boschi sia grave nel prossimo futuro molto dipenderà anche dal controllo sullo sfruttamento boschivo di questi anni, dal clima, dalla possibilità che gli alberi più vecchi riescano a diventare “padri”, cioè a creare le condizioni per la riproduzione di nuovi alberi e foreste.

Fonte Tvnet.lv

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: