Lo Jaunais Rīgas teātris cancella i suoi spettacoli in Russia.

Il direttore artistico Alvis Hermanis: “Nessun lettone in questo momento può restare neutrale. L’aggressione russa all’Ucraina è una minaccia per la Lettonia e per il mondo civile”

Alvis Hermanis
La direzione dello Jaunais Rīgas teātris, uno dei teatri più importanti di Riga, ha preso una posizione molto chiara di condanna dell’atteggiamento russo in Ucraina, alla luce degli eventi degli ultimi giorni, e ha deciso di cancellare tutte le date dei propri spettacoli previste quest’anno in territorio russo.

Il direttore dello JRT, Alvis Hermanis, regista fra i più apprezzati e premiati d’Europa, ha da sempre una posizione molto critica nei confronti dell’influenza russa nei baltici e ha condannato fin dall’inizio l’atteggiamento del Cremlino in Ucraina in questi giorni.

“L’aggressione militare della Russia contro l’Ucraina ha messo in evidenza il fatto che ormai nessun cittadino lettone può mantenere una posizione neutrale – afferma una nota ufficiale del teatro. L’occupazione russa di una parte del territorio ucraino è una minaccia reale non solo alla sicurezza della Lettonia, ma anche ai valori di tutto il mondo civilizzato. Il boicottaggio e l’isolamento della Russia è l’unico modo in cui ognuno di noi può concorrere a influenzare questa situazione e a indirizzarla verso una soluzione positiva”.

Lo stesso direttore del teatro Hermanis ha rinunciato ad un suo incarico con il teatro Bolshoi di Mosca. Hermanis ha anche affermato che le collaborazioni dello JRT con i teatri russi potranno riprendere solo quando la situazione in Ucraina sarà tornata alla normalità e l’integrità del paese salvaguardata.

Hermanis è stato fra l’altro proprio uno di coloro che in Lettonia hanno invitato anche i tifosi e la società della Dinamo Riga a fare una scelta analoga e a boicottare le manifestazioni organizzate dalla Russia, campionato KHL compreso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: