I porti di Riga e Tallin si contendono il passaggio delle merci di Mitsubishi

La casa giapponese aumenterà di tre volte la produzione in Russia, in ballo un forte aumento di transito per chi vincerà la gara.


I porti di Riga e Tallin si stanno disputando un cliente di enorme importanza in questi giorni, la Mitsubishi, secondo quanto rivela il programma di TV3 «Nekā Personīga».

La casa automobilistica giapponese sta infatti programmando un forte aumento di produzione di veicoli nella propria fabbrica russa di Kaluga (non lontana da Mosca) e stanno valutando da quale porto sul baltico, quello di Riga oppure quello di Tallin, far passare l’approvvigionamento di materiali per la propria fabbrica di Kaluga.

La Mitsubishi sembra intenzionata addirittura a triplicare la produzione di autovetture in Russia, uno dei pochissimi mercati mondiali in cui la richiesta di auto è in forte ascesa, da 15 mila a 45 mila.
La contesa fra i porti di Riga e Tallin è molto accesa, anche perché aggiudicarsi un cliente come Mitsubishi porterebbe ad un aumento del traffico portuale nell’ordine di un terzo, forse addirittura metà dell’attuale traffico di merci complessivo.

Già due anni fa l’industria giapponese ha visitato i porti dei tre paesi baltici, finendo per ridurre la scelta a due, Tallin e Riga. Ma mentre gli estoni hanno saputo presentare un’offerta molto precisa e chiara nei suoi contenuti e nei suoi sviluppi strategici, la Lettonia si è svegliata in grande ritardo, finendo per fare un’offerta quando già i giapponesi stavano ufficializzando la scelta di Tallin.  Dopo l’offerta dell’autorità portuale di Riga la Mitsubishi si è presa del tempo ulteriore per valutare la situazione, e dovrebbe decidere nel giro di un paio di settimane.

Secondo quanto afferma «Nekā Personīga» l’offerta lettone sarebbe meno trasparente nei costi e nei contenuti rispetto a quella estone. Gli estoni inoltre hanno appena concluso un accordo per l’acquisto di 500 auto elettriche dalla Mitsubishi, e per la casa giapponese lo sviluppo del settore di auto elettriche riveste una notevole importanza.

Ma il direttore del porto di Riga, Leonids Loginovs si dice comunque fiducioso. Il porto di Riga infatti potrebbe rappresentare la via più breve per il transito delle merci verso Kaluga e la capitale lettone è pronta ad offrire degli sconti sui volumi di carico.
Entro fine gennaio, primi di febbraio, Mitsubishi svelerà chi ha vinto il derby dei porti baltici.

About these ads

3 Responses to “I porti di Riga e Tallin si contendono il passaggio delle merci di Mitsubishi”

  1. ljoti interesanti! (es ceru, ka driiz man buus laiks tulkot kaut ko jaunu).

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 349 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: